ven 5 / dom 7 MAGGIO 2017 | VAL DI NON. ACQUA, NATURA, CULTURA . Castel Thun | Museo dei Reti | "Campi Neri" di Cles | Eremo di S. Romedio | Bolzano e "Oetzi", con Paolo Casari, archeologo e storico, e Alessandro Marsilli, naturalista

 

 

 

Quando cultura e natura significano relax per corpo e spirito. Tre giorni da trascorrere nella Val di Non, una delle valle più famose delle Alpi, con due esperti che hanno ideato insieme un percorso per farvi vivere, conoscere e godere di un territorio che nella stagione primaverile svela i suoi tesori e la sua storia. Un viaggio d’eccezione nel tempo, alla scoperta dell’antico popolo dei Reti, degli usi, delle tradizioni e delle specialità che si sono modellate su quanto offriva questa terra. In un viaggio attraverso il tempo e I luoghi, non poteva mancare una sosta anche a Bolzano, per ammirare il museo che ospita, “Oetzi”, la mummia del Similaun, conosciuta anche come l’ “uomo venuto dal ghiaccio”, una scoperta inestimabile, visitata da migliaia di persone ogni anno da tutto il mondo.




1° GIORNO | VEN 5 maggio 2017                    TRIESTE  |  VAL DI NON | CASTEL THUN | FONDO

Partenza in pullman riservato alle 7.00 da Trieste, Piazza Oberdan, alla volta dell'autostrada in direzione Venezia. Soste lungo il percorso. Arrivo in Trentino e sosta per il pranzo. Nel pomeriggio incontro con Alessandro Marsilli, dottore naturalista che ci accompagnerà nel corso delle giornate dedicate alla  scoperta  della Val di Non, le cui parole chiave per definirla sono acqua, natura, cultura. E’ un territorio particolare e strategico fin dall’antichità, ricco di acqua e famoso per la produzione delle mele. Il pomeriggio è dedicato alla visita di Castel Thun (incluso ingresso e audioguide), all’imbocco della valle, che tra i fortilizi costituisce uno dei complessi museali più importanti dell’intero arco alpino. A seguire, trasferimento nel paese di Fondo per scoprire il ruolo essenziale svolto dall'acqua per la vita e lo sviluppo di questa valle. Al termine delle visite, sistemazione in hotel in riva al lago Smeraldo, cena e pernottamento.

 

 


2° GIORNO | SAB 6 maggio 2017  
                   
SANZENO | MUSEO RETICO | EREMO DI S. ROMEDIO 

Prima colazione in hotel. Partenza in pullman dall'hotel per la vicina località di Sanzeno, nel cuore del territorio degli antichi Reti, popolo che fin dall’età del ferro controllava il passaggio tra i versanti sud e nord delle Alpi, citato da Plinio il Vecchio e Strabone, e alla fine conquistato dai Romani. A Sanzeno, visita con la guida dell’archeologo, dott. Paolo Casari, del Museo Retico che è anche denominato il “pozzo del tempo” per la concezione del percorso. Dal museo parte il sentiero di San Romedio. Si tratta di una passeggiata naturalistica tra le più panoramiche e belle della regione (2,5 km su strada in parte sterrata e in parte su passerella; sentiero lungo ma facile e in piano -  adatto a tutti;  la passeggiata sarà accompagnata da interessanti approfondimenti sul territorio dall'esperto naturalista). La meta è l’eremo di San Romedio (visita libera): situato su uno sperone di roccia alto 70 metri, rappresenta uno degli eremi più caratteristici d’Europa. Al termine delle visite, partenza in pullman e sosta per il pranzo in ristorante.  Nel pomeriggio proseguimento in pullman lungo la Val di Non verso Cles per la visita dell'area archeologica dei "Campi Neri", famosa perché qui sono attestati antichissimi riti come i roghi propiziatori, datati all’età del bronzo, e perché qui è stata rinvenuta l’importante tabula clesiana in bronzo, dell’imperatore Claudio. Al termine rientro a Sanzeno e sosta per scoprire insieme un altro significativo e affascinante "scorcio" di vita di un tempo in Val di Non. Rientro in hotel per cena e pernottamento.

 

 

 

3° GIORNO | DOM 7 maggio 2017                       
BOLZANO | MUSEO ARCHEOLOGICO DELL'ALTO ADIGE E "OETZI", LA MUMMIA DEL SIMILAUN

Prima colazione in hotel e rilascio delle stanze. Partenza in pullman in direzione nord e arrivo a Bolzano per la visita guidata del Museo Archeologico dell'Alto Adige che custodisce al suo interno l’eccezionale mummia di Similaun (Oetzi). Il celebre “uomo venuto dal ghiaccio”, rinvenuto tra il confine austriaco e italiano nel 1991 da alcuni escursionisti, rappresenta un ritrovamento unico al mondo che ci consente di “fotografare” e comprendere la vita (e i suoi ultimi attimi) di un abitante delle Alpi di 5000 anni fa. Al termine, tempo libero per una passeggiata nel centro di Bolzano e per il pranzo (non incluso). Nel pomeriggio rientro a Trieste con arrivo previsto in tarda serata.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE (min 25 pax):     € 375,00.-

Supplemento singola (numero limitato): € 50,00 .-

 

La quota di partecipazione comprende:

  • Pullman riservato;
  • 2 pernottamenti in hotel 3 stelle  a Fondo in Val di Non con trattamento di mezza pensione;
  • 2 pranzi in ristorante;
  • visite a cura del dott. Paolo Casari, archeologo, e Alessandro Marsilli, naturalista;
  • ingresso al Museo Retico;
  • ingresso a castel Thun e visita con AUDIOGUIDE;
  • ingresso al Museo Archeologico di Bolzano con visita guidata a cura del personale del museo;
  • accompagnatore Mittelnet;
  • polizza spese mediche – infortuni.

 

La quota di partecipazione non comprende: pasti e bevande non inclusi; extra e tutto quanto non specificato ne “la quota di partecipazione comprende”.

Data di pubblicazione: 23 gennaio 2017

Organizzazione tecnica: Mittelnet Sas di Giorgini S. & Co.Aut. n. 2497/Tur dd. 24/08/05 Regione Fvg - Polizza R.C Europ Assistance n. 21486 ai sensi art. 49 L.R. 02/02 . Comunicazione ai sensi dell'art 16 della legge 269/98. Comunicazione ai sensi dell'art 16 della legge 269/98. La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile anche se gli stessi sono commessi all'estero.

Mittelnet Sas  di Giorgini S. & Co. - via San Giorgio 7A – 34123 - Trieste
 Tel 040/9896112 – Fax 040/4606996
Partita Iva e Codice Fiscale 01076920329 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   -  www.mittelnet.com