ven 2 / dom 4 GIUGNO 2017 | FORLI e MOSTRA "ART DECO - Gli anni Ruggenti in Italia" | Cesena | Bertinoro | Sant'Arcangelo di Romagna | Abbazia di Polenta (3 gg / 3 nt)

 

 

Tre giorni dedicati al “buon gusto”, dei sensi e della mente. Ispirati dalla preziosa mostra a Forlì dedicata all’ “Art Déco” in Italia, si visiteranno alcuni degli angoli più belli di questa provincia dell’Emilia Romagna: Cesena e la Biblioteca Malatestiana, dichiarata patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO; la raffinata Antica Stamperia Marchi, una delle poche rimaste a produrre le famose tele stampate romagnole; i borghi medievali di Sant’Arcangelo di Romagna e Bertinoro, “città dell’ospitalità” e “Balcone della Romagna”. Sarà l’occasione anche per scoprire e gustare in paesi medievali e antichi le delizie di queste terre, dal vino sangiovese alla piadina, fino al celebre formaggio di Fossa


1° GIORNO | VEN 2 giugno 2017                              TRIESTE | FORLI

Ore 7.30 Incontro in piazza Oberdan, Trieste, per partenza in pullman riservato alla volta di Forlì. Soste lungo il percorso e pranzo libero. All’arrivo a Forlì, visita guidata della Mostra d’Arte “Art Déco – Gli anni Ruggenti in Italia” nella sede dei Musei San Domenico (ingresso incluso).  Al termine tempo a disposizione per una passeggiata in città. Trasferimento in hotel per cena e pernottamento.

MOSTRA “Art Dèco – Gli Anni ruggenti in Italia”  Nel 1925 l’Esposizione Universale di Parigi dedicata alle Arts Décoratifs consacrava l’Art Déco, riconoscendo un inconfondibile gusto e stile che stavano conquistando l’Europa intera e l’Italia. La mostra di Forlì delinea il percorso che l’arte compì nel periodo compreso tra il primo dopoguerra e la crisi mondiale del 1929, nelle sue manifestazioni architettoniche, pittoriche e scultoree, ma soprattutto nella straordinaria produzione di oggetti decorativi desiderati da un mercato assetato di novità, ma consapevole della grande maestria degli artigiani italiani. Da questo straordinario fervore culturale unito alla capacità produttiva di aziende che scommettevano su innovazione e qualità negli anni Venti compare in Italia un’eccezionale serie di oggetti: dagli impianti di illuminazione di Zecchin, di Venini e della Fontana Arte di Pietro Chiesa, alle ceramiche di Gio Ponti e Guido Andlovitz, dalle sculture di Adolfo Wildt, Arturo Martini e Libero Andreotti, alle ceramiche Lenci o  alle originalissime sculture di Sirio Tofanari, dalle bizantine oreficerie di Ravasco, agli arredi di Buzzi, Ponti e Portaluppi, dalle sete preziose di Ravasi, Ratti e Fortuny ai moderni figurini di Thayath per Madeleine Vionnet, come agli arazzi in panno di Depero.



2° GIORNO | SAB 3 giugno 2017                   SANT'ARCANGELO DI ROMAGNA

Prima colazione in hotel. A seguire partenza in pullman per una giornata improntata al gusto e ai sapori di questa terra. Si inizierà con la visita dell’antico borgo medievale di Sant’Arcangelo di Romagna, patria del vino Sangiovese. L’escursione in questo paese comprende la visita al Museo del Bottone, un gioiello inaspettato e ricco di fascino, e dell’Antica Stamperia Marchi, una delle poche superstiti dove è possibile assistere alla produzione artigianale delle rinomate tele stampate a ruggine romagnole. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio tempo libero a disposizione per curiosare nei bei negozietti del centro storico. Al termine rientro in hotel per cena e pernottamento.

SANT’ARCANGELO DI ROMAGNA “Città Slow”, appartenente alla Rete Internazionale delle Città del buon vivere, accoglie i visitatori con la bellezza del suo centro storico, dei suoi angoli suggestivi ma, soprattutto, con una maestria dell’accoglienza dove tutto è a misura d’uomo e ristoranti e trattorie custodiscono la tradizione enogastronomica. Di grandissimo fascino le “grotte”, particolari ambienti sotterranei che rivelano pagine insospettate della storia di questo paese.



3° GIORNO | DOM 4 giugno  2017                 CESENA | BIBLIOTECA MALATESTIANA | PIEVE DI POLENTA | BERTINORO | TRIESTE

Prima colazione in hotel. Trasferimento a Cesena per visita della Biblioteca Malatestiana (ingresso incluso) e del centro storico. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio si prosegue verso la Pieve di Polenta. Dopo la visita si raggiungerà Bertinoro per una passeggiata guidata tra le vie del Borgo medievale di questa cittadina dichiarata “città dell’ospitalità” e “Balcone della Romagna”. Al termine partenza per Trieste con arrivo previsto in tarda serata.

BIBLIOTECA MALATESTIANA Fondata nel XV secolo, ha meritato di essere inserita nella Memoire du Monde” dell’UNESCO per l’eccezionale patrimonio librario conservatosi intatto nei secoli nella stessa sede, con gli ambienti e gli arredi originali. Fu fondata a metà del XV secolo, prima biblioteca civica d’Italia e d’Europa, unico esempio di biblioteca monastica umanistica giunta fino ai giorni nostri.

PIEVE DI POLENTA La chiesa, nel sobrio e suggestive stile romanico, è anteriore al secolo. Fu celebrate anche da Giosuè Carducci che, nella celebre ode "Alla chiesa di Polenta" suggerisce che anche Dante fosse stato ospite qui.

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE per persona (min. 25 PAX): € 367,00.-

Supplemento stanza singola (numero limitato): € 48,00.-



La quota di partecipazione comprende:

  • noleggio autopullman granturismo;
  • 2 notti in hotel 4* in stanza doppia con trattamento di mezza pensione;
  • visita con guida autorizzata dei borghi storici di Cesena, Bertinoro, Sant’Arcangelo di Romagna, Pieve di Polenta;
  • ingresso a: Mostra “Art Déco – Gli anni ruggenti in Italia”, Biblioteca Malatestiana, Museo del Bottone, Stamperia, Antica Stamperia;
  • 2 pranzi in ristorante compreso 1/2lt acqua;
  • accompagnatore da Trieste;
  • assicurazione medica.

 
La quota di partecipazione non comprende: pasti non previsti, bevande, e tutto quanto non espresso ne “la quota comprende”

Il programma potrebbe venire  modificato pur mantenendo inalterati i contenuti.

 

Pubblicato il 27 marzo 2017
 

 

Organizzazione tecnica: Mittelnet Sas di Giorgini S. & Co.Aut. n. 2497/Tur dd. 24/08/05 Regione Fvg - Polizza R.C Europ Assistance n. 21486 ai sensi art. 49 L.R. 02/02 . Comunicazione ai sensi dell'art 16 della legge 269/98. Comunicazione ai sensi dell'art 16 della legge 269/98. La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile anche se gli stessi sono commessi all'estero.

Mittelnet Sas  di Giorgini S. & Co. - via San Giorgio 7A – 34123 - Trieste
 Tel 040/9896112 – Fax 040/4606996
Partita Iva e Codice Fiscale 01076920329 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   -  www.mittelnet.com