Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie seleziona "leggi". Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie

CHANIA, RETHYMNO, CNOSSO,
HERAKLION, HERSONISSOS, MALLIA,
PIANA DI LASSITHI, DIKTAION ANTRON,
GORTINA, MATALA, FESTO, AGHIA TRIADA, PIANA DI MESSARÀ, SOUGIA, LYSSOS, PENISOLA DI AKROTIRI, MONASTERO DI AGHIA TRIADA
     
     

CON DOTT. PAOLO CASARI, ARCHEOLOGO E STORICO

 

Heraklion, Rethymno, Chania, i favolosi palazzi minoici di Cnosso, Festo, Mallia e Haghia Triada; Gortina, la più grande area archeologica dell’isola…. E poi antiche grotte sacre e monasteri sullo sfondo di una natura incantevole. Un tour ideato per far respirare l’anima e lo spirito di quest’isola meravigliosa dove mito e storia si rincorrono.

 

1° GIORNO | DOMENICA 30 settembre 2018       
TRIESTE | TREVISO | CHANIA | RETHYMNO

Ritrovo a Trieste (Piazza Oberdan) per la partenza con pullman da Trieste per l'aeroporto di Treviso. Partenza con volo Ryanair FR7776 alle 11.35. Arrivo previsto per le ore 15.05 all'aeroporto di Chania. Incontro con la guida locale e trasferimento in pullman a Rethymno. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

RETHYMNO, la terza città di Creta per grandezza, conserva i suoi quartieri storici, nei quali sono ancora ben visibili i segni della dominazione veneziana e di quella turca. 

 

2° GIORNO | LUNEDÌ 1 ottobre 2018       
CNOSSO | HERAKLION | HERSONISSOS      

Prima colazione in hotel. Rilascio delle camere e partenza in bus alla volta dell'area archeologica di Cnosso. Proseguimento alla volta di Heraklion e visita guidata del locale museo archeologico. Tempo libero per il pranzo (non incluso). Al termine partenza in bus alla volta di Hersonissos. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

Il palazzo di Knossos/Cnosso, che si estende su una superficie di oltre 20.000 metri quadrati, è il più grande e spettacolare tra tutti i palazzi minoici. Si tratta di un complesso di edifici a più livelli distribuiti in quattro ali intorno a una corte centrale, che ospitavano gli alloggi reali, le sale di rappresentanza, gli spazi per la gestione amministrativa, le aree di culto, i magazzini e le botteghe artigiane. La grandezza e la complessità del palazzo ne hanno fatto la mitica sede del re Minosse e del labirinto di Dedalo nel quale si svolge la vicenda del temuto Minotauro, di Teseo e di Arianna.

Il museo archeologico di Heraklion, riaperto nel 2013 dopo un intervento di ristrutturazione e ampliamento, contiene la più ricca collezione di arte minoica del mondo. La straordinaria esposizione è composta da oltre 15 mila reperti che comprendono tutte le fasi della lunga storia antica di Creta, dal neolitico al periodo greco-romano. Molti dei reperti provengono dai siti che verranno visitati nei giorni successivi.

 

3° GIORNO | MARTEDÌ 2 ottobre 2018       
MALLIA | PIANA DI LASSITHI | DIKTAION ANTRON

Prima colazione in hotel. In mattinata visita all'area archeologica di Mallia. Al termine, escursione nella piana di Lassithi con visita della grotta di Diktaion Antron. Pranzo libero. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

Il palazzo di Mallia, costruito una prima volta all’inizio del II millennio a.C. e poi nuovamente verso il 1700 a.C., conserva locali per magazzini, un cortile occidentale e uno centrale, le cosiddette vie processionali, una grande gradinata e alcuni spazi cultuali. Tra i quartieri abitativi si distingue il Quartier Mu, un vasto insieme di costruzioni che ha restituito moltissimi reperti. Dalle necropoli proviene il famoso gioiello minoico d’oro con le api.

L'altopiano di Lassithi è una fertile e vasta conca posta a 850 metri di altitudine circondata da alte montagne. Nei dintorni del paesino di Psychro si trova il monte Dikti, da cui si gode uno splendido panorama e dove si può accedere a una grotta sacra minoica, tradizionalmente ritenuta quella in cui nacque Zeus.

 

4° GIORNO | MERCOLEDÌ 3 ottobre 2018         
HERSONISSOS | GORTINA | MATALA 

Prima colazione in hotel. Rilascio delle camere e partenza per il sud dell'isola. La mattinata è dedicata alla visita dell'area archeologica di Gortina. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio sosta a Lendas (l'antica Lebena), un tempo porto e sede di un santuario. Proseguimento verso Matala, località balneare del sud dell'isola. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

Gortina è la più grande area archeologica di Creta. La città, menzionata nell’Iliade e nell’Odissea, era un centro importante già nel VII secolo a.C. Cominciata la sua espansione verso la fine del VI secolo a.C., giocò un ruolo importante anche in età ellenistica, in età romana, quando divenne la capitale della provincia di Creta e Cirene, e in età bizantina. Il sito è ricco di testimonianze archeologiche di grande valore e ben conservate, fra cui alcuni blocchi di marmo che recano le famose “leggi di Gortina”, un complesso di norme risalenti al VI-V secolo a.C.

In epoca greca e romana la città di Lebena (l'attuale Léndas) era il porto di Gortina. La città fu eretta nel IV secolo a.C. in una località già frequentata nel neolitico e in età minoica. Del porto, affacciato sulla spiaggia, oggi restano pochi resti, fra cui due colonne appartenenti a un tempio di Asclepio. Matala è un villaggio di pescatori situato sulle rive del Mar Libico, all'interno del comune di Festo. È una famosa località turistica grazie alla sua graziosa baia delimitata da alte scogliere, in cui sono state ricavate delle grotte sin da epoca preistorica. In queste grotte, negli anni Sessanta e Settanta, ha trovato rifugio anche il variegato mondo degli hippies, facendone una delle località di tendenza del Mediterraneo.

 

5° GIORNO | GIOVEDÌ 4 ottobre 2018           
FESTO | AGHIA TRIADA | PIANA DI MESSARÀ | CHANIA

Prima colazione in hotel. In mattinata visita di Festo con i resti del Palazzo; a seguire visita del sito archeologico di Aghia Triada. Partenza alla volta di Chania attraverso la fertile pianura di Messarà. Pranzo in corso di escursione. In serata arrivo a Chania. Sistemazione in hotel.

Festo, affacciata sulla fertile e vasta pianura di Messarà, fu il centro più ricco e potente nel sud di Creta. Il sito fu abitato dal Neolitico e per tutto il periodo dei palazzi minoici, quando si sviluppò una grande città. Dopo la distruzione del Secondo Palazzo, intorno alla metà del II millennio a.C. la città continuò ad essere abitata nel periodo miceneo e in quello geometrico. Del periodo ellenistico si conservano alcune case nella corte ovest del Palazzo. A metà del II secolo a.C. fu distrutta dalla vicina città di Gortina. Tracce di insediamenti risalenti al periodo veneziano sono sparsi in tutta l'area.

Aghia Triada, distante circa 3 km da Festo e abitata sin dal periodo prepalaziale, si sviluppò soprattutto nell’epoca dei Secondi Palazzi, allorché venne costruita la monumentale c.d. Villa Reale. Dopo una fase di abbandono seguita alla distruzione del Secondo Palazzo, il sito venne ripopolato in età micenea. Abbandonato nel corso del secolo XIII a.C., il sito risorse nel secolo seguente come sede di un santuario attivo fino agli inizi del VII secolo a.C. In età ellenistica vi si insediò un villaggio.

 

6° GIORNO | VENERDÌ 5 ottobre 2018             
SOUGIA | LYSSOS

Prima colazione in hotel. La giornata è dedicata alla scoperta della costa sud-ovest dell'isola. Arrivo al piccolo porto di Sougia e breve traversata via mare con taxi boat al sito archeologico di Lyssos (attenzione: la visita è soggetta alle condizioni meteo-marine). Pranzo in corso di escursione. Nel pomeriggio rientro a Chania. Cena e pernottamento in hotel.

Lyssos è un'antica città le cui rovine si trovano tra le località di Paleochora (ad ovest) e Sougia (ad est), nella costa sud della Prefettura di Chania. Nell'antichità era conosciuta per il famoso Tempio di Asclepio, dove gli abitanti vi si recavano per farsi curare. Il tempio, distrutto da un terremoto, conserva ancora un mosaico raffigurante animali e figure geometriche. Sul sito, costellato di tombe romane, sorgono anche due cappelle di epoca bizantina.

 

7° GIORNO | SABATO 6 ottobre 2018         
CHANIA | PENISOLA DI AKROTIRI | MONASTERO DI AGHIA TRIADA

Prima colazione in hotel. La mattinata è dedicata alla visita del centro di Chania e del museo archeologico locale. Pranzo libero. La giornata continuerà nella penisola di Akrotiri, con i suoi monasteri e i suoi panorami. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Seconda città di Creta per popolazione è invece Chania (o Hania), la quale sorge sulle rovine dell'antico insediamento di Kydonia. La città conobbe il suo massimo splendore durante il dominio veneziano, tanto che La Canea (questo il nome italiano) è conosciuta anche come la Venezia d'Oriente.

Il monastero di Aghia Triada (della Santissima Trinità), nella penisola di Akrotiri, presenta tre cupole tondeggianti, di stile tipicamente bizantino, sopra le quali si erge una facciata le cui proporzioni geometriche ci riportano al mondo di Venezia e del Rinascimento.

 

8° GIORNO | DOMENICA 7 ottobre 2018      
CHANIA | RIENTRO IN ITALIA

Sveglia di buon mattino e trasferimento in aeroporto in bus. Partenza dall'aeroporto di Chania alle ore 9.10 con volo diretto ad Atene con arrivo previsto alle ore 10.00. Alle ore 15.35 partenza del volo da Atene con arrivo previsto alle ore 16.55 a Venezia.  Trasferimento in pullman a Trieste. Fine dei servizi.

 

 

QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA
(min 20/max 25 pax)

 

Euro 1.455

 

Supplemento singola (numero limitato): € 235,00 .-

 

Ingressi ai siti archeologici (da versare in contanti all’accompagnatore): € 60,00 .-

 

Acconto alla prenotazione € 350,00. Saldo 1 mese prima della partenza.

 

La quota di partecipazione comprende:

  • trasferimento in pullman riservato da Trieste a Treviso aeroporto e da Venezia aeroporto a Trieste;
  • volo Treviso/Chania con 1 bagaglio a mano da 10 kg e un bagaglio da 20 kg da stiva;
  • voli Chania/Atene e Atene/Venezia con 1 bagaglio a mano da 8 kg e un bagaglio da 23 kg da stiva;
  • pullman a disposizione per tutti i giorni;
  • auricolari;
  • visita guidata con l'archeologo dott. Paolo Casari nelle aree archeologiche;
  • guida locale parlante in italiano per tutto il periodo;
  • accompagnatore Mittelnet;
  • 1 notte a Rethymno, 2 notti a Hersonissos, 1 notte a Matala, 3 notti a Chania;
  • 7 cene in hotel;
  • 3 pranzi in ristorante (bevande escluse);
  • assicurazione  spese mediche e infortuni Globy.

 

La quota di partecipazione non comprende: pasti non menzionati, ingressi, bevande, assicurazione annullamento facoltativa (3,5% polizza annullamento base, annullamento plus 6%, da stipulare all’atto della prenotazione), mance e tutto quanto non espresso ne “la quota di partecipazione comprende”.

 

IMPORTANTE: Per esigenze tecniche, l’ordine delle visite potrebbe subire delle modifiche senza però alterare il contenuto del programma.

 

NOTA BENE: All'atto della prenotazione è possibile stipulare una polizza contro l'annullamento del viaggio – non sarà possibile emetterla successivamente alla conferma. Inoltre, vi preghiamo di avvisarci tempestivamente di allergie e/o intolleranze alimentari.

 

PENALITA’ IN CASO DI ANNULLAMENTO DA PARTE DEL CLIENTE: Richiedete le condizioni e termini di viaggio.

 

Data di pubblicazione: 4 febbraio 2018

Organizzazione tecnica: Mittelnet Sas di Giorgini S. & Co.Aut. n. 2497/Tur dd. 24/08/05 Regione Fvg - Polizza R.C Europ Assistance n. 21486 ai sensi art. 49 L.R. 02/02  Comunicazione ai sensi dell'art 16 della legge 269/98. Polizza assicurativa  ex art. 50, 2° comma del decreto legislativo 23 maggio 2011, n. 79 (Codice del Turismo): Assicurazione FILO DIRETTO ASSICURAZIONI S.p.A: nr. 5002002211/l. La legge italiana punisce con la pena della reclusione i reati inerenti alla prostituzione e alla pornografia minorile anche se gli stessi sono commessi all'estero..

Mittelnet Sas  di Giorgini S. & Co. - via San Giorgio 7A – 34123 - Trieste
 Tel 040/9896112 – Fax 040/4606996
Partita Iva e Codice Fiscale 01076920329 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.   -  www.mittelnet.com

Vie della cultura

Le nostre proposte nascono in collaborazione con esperti e studiosi di specifici settori culturali (artistici, archeologici e non solo). Essi suggeriscono mete e percorsi e accompagnano nei viaggi per condividere con i partecipanti conoscenza e passione.
Mittelnet mette a disposizione la sua esperienza tecnica per offrire il piacere di un viaggio bello, in tutti i dettagli.
Gli itinerari artistici sono ideati da Luca Bellocchi, storico dell'arte; quelli archeologici da Paolo Casari, archeologo e storico.